angle-left Il deposito telematico si considera tempestivo con riguardo al giorno e non all'ora

Il deposito telematico si considera tempestivo con riguardo al giorno e non all'ora

  • Cons. St., sez. IV, 1 giugno 2018, n.3309 – Pres. Patroni Griffi - Est. D’Angelo

  • Processo amministrativo – Depositi – Orario - Ore 24 dell’ultimo giorno utile – E’ tempestivo.

     

        Ai sensi dell'art. 4, comma 4, delle norme di attuazione al codice del processo amministrativo (così come modificato dall’art. 7, d.l. 31 agosto 2016, n. 168), la possibilità di depositare con modalità telematica atti in scadenza è assicurata fino alle ore 24 dell'ultimo giorno consentito (1).

     

    (1) V. anche Cons. St., sez. III, 24 maggio 2018, n. 3136 e C.g.a. 6 giugno 2018, n. 344.  Ha chiarito la Sezione che tale soluzione non contrasta con quanto indicato dell’ultimo periodo dell’art. 4, comma 4, delle norme di attuazione del c.p.a., secondo cui il deposito degli atti e dei documenti in scadenza effettuato oltre le ore 12 dell’ultimo giorno si considera eseguito il giorno successivo. Questo effetto, posto a garanzia del diritto di difesa delle controparti, significa unicamente che per contestare gli atti depositati oltre le ore 12 i termini per controdedurre decorrono dal giorno successivo.


    Anno di pubblicazione:

    2018

    Materia:

    Processo amministrativo, Depositi

    Tipologia:

    Focus di giurisprudenza e pareri