angle-left La Corte di giustizia interviene nuovamente sulle quote latte: la riassegnazione dei quantitativi di riferimento inutilizzati segue il criterio proporzionale

La Corte di giustizia interviene nuovamente sulle quote latte: la riassegnazione dei quantitativi di riferimento inutilizzati segue il criterio proporzionale

La Corte di giustizia - pronunciando su un rinvio pregiudiziale del Consiglio di Stato in tema di quote latte finalizzato a verificare la compatibilità con la disciplina europea dell’art. 1, comma 8, del decreto legge n. 43 del 1999 e dell’articolo 1, comma 5, del decreto legge n. 8 del 2000 - ha chiarito che, nell’ipotesi di riassegnazione dei quantitativi di riferimento, l’unico criterio utilizzabile in base al regolamento (CEE) n. 3950/92, poi superato, è quello della proporzionalità.