angle-left Annuncio indisponibilità sistema SIGA – Calendario Fermi

Annuncio indisponibilità sistema SIGA – Calendario Fermi

Per completare l’aggiornamento tecnologico del Sistema Informativo della Giustizia Amministrativa, si rende necessaria un’interruzione del servizio di una giornata per ciascuna Sede, secondo il calendario riportato nella tabella seguente:

Data

 

Sedi interessate

venerdì 30 agosto

 

ROMA

PARMA

 

lunedì 02 settembre

 

VENEZIA

BRESCIA

TORINO

martedì 03 settembre

 

AOSTA

SALERNO

GENOVA

mercoledì 04 settembre

 

ANCONA

L'AQUILA

 

giovedì 05 settembre

 

BOLZANO

CAGLIARI

CAMPOBASSO

venerdì 06 settembre

 

TRENTO

CdS Giurisdizionale

CdS Consultive

mercoledì 11 settembre

 

BOLOGNA

POTENZA

PERUGIA

giovedì 12 settembre

 

CATANZARO

REGGIO CALABRIA

BARI

venerdì 13 settembre

 

CGARS Giurisdizionale

CGARS Consultive

FIRENZE

lunedì 16 settembre

 

PALERMO

LECCE

LATINA

martedì 17 settembre

 

MILANO

PESCARA

CATANIA

mercoledì 18 settembre

 

NAPOLI

TRIESTE

 

 

Il fermo del sistema avrà luogo dalle ore 08:00 del giorno indicato nella tabella, sino alle ore 08:00 del giorno successivo.

Gli avvocati e gli altri utenti abilitati al deposito telematico potranno effettuare i depositi anche nella giornata di fermo della Sede interessata. La c.d. Terza PEC sarà ricevuta solo al termine del fermo del sistema, quindi dopo circa 24 ore dal deposito.

Data e ora del deposito, in caso di esito positivo, saranno retrodatati alla data di accettazione del deposito PEC o alla data di presa in carico dell’operazione di upload. Non ci saranno conseguenze dal punto di vista dei termini processuali. Si precisa che quanto esposto rientra nei tempi previsti per la ricezione della Terza PEC come disposto dalle regole tecniche del Processo Amministrativo Telematico (DPCM 16 febbraio 2016, n. 40).

Per limitare i disagi dovuti alle modalità di fermo illustrate, si raccomanda agli avvocati di eseguire depositi telematici nella giornata interessata dal fermo solo in caso di impossibilità ad anticipare o posticipare il deposito.

I dati visibili sul sito, nei Portali dedicati e nell’Area Pubblica, saranno aggiornati a partire dal termine della giornata di fermo; vale a dire che nella giornata interessata le informazioni e i documenti saranno fermi al momento precedente al fermo del sistema.