angle-left Ancora alla Corte costituzionale la norma che esclude dalle gare l’impresa in concordato con continuità aziendale qualora mandataria di RTI

Ancora alla Corte costituzionale la norma che esclude dalle gare l’impresa in concordato con continuità aziendale qualora mandataria di RTI

Il Consiglio di Stato solleva questione di legittimità costituzionale della disposizione di cui all’art. 186-bis della legge fallimentare nella parte in cui vieta all’impresa mandataria di un raggruppamento temporaneo, qualora sottoposta alla procedura di concordato con continuità aziendale, di poter partecipare alle gare per l’affidamento di appalti pubblici. Pressoché identica questione era stata a suo tempo sollevata dal T.A.R. Lazio.
  • Cons. St., sez. V, ordinanza 12 giugno 2019, n. 3938
  • Anno di pubblicazione:

    2019

    Materia:

    Contratti della Pubblica amministrazione, Raggruppamento temporaneo di imprese

    Tipologia:

    Pronunce e pareri, Pronunce di rinvio, Corte costituzionale

    Pronunce e pareri, Sezioni giurisdizionali CDS