angle-left Al vaglio dell’Adunanza plenaria la natura giuridica del d.m. 4 maggio 2012 e i termini di prescrizione per le transazioni relative a emotrasfusioni infette

Al vaglio dell’Adunanza plenaria la natura giuridica del d.m. 4 maggio 2012 e i termini di prescrizione per le transazioni relative a emotrasfusioni infette

Il Consiglio di Stato rimette all'Adunanza plenaria la questione di diritto relativa all'interpretazione della lettera b) dell’art. 5, comma 1, d.m. 4 maggio 2012 in tema di moduli transattivi e termine di prescrizione per gli indennizzi iure proprio da emotrasfusione infetta. Sul piano processuale pone la questione della possibile valutazione del predetto d.m. quale disciplina “regolamentare” contrastante, in parte qua, con le fonti sovraordinate (e, dunque, disapplicabile), ovvero quale atto amministrativo “generale” affetto da nullità per difetto d’attribuzione.