angle-left Alla Corte costituzionale la legge delle Marche ove indica tra gli attuatori dei piani di abbattimento della fauna selvatica anche i cacciatori non proprietari

Alla Corte costituzionale la legge delle Marche ove indica tra gli attuatori dei piani di abbattimento della fauna selvatica anche i cacciatori non proprietari

Il T.a.r. per le Marche sottopone alla Corte costituzionale la legge regionale in materia di fauna selvatica laddove, nel disciplinare i piani di abbattimento degli animali in sovrannumero, amplia il novero dei soggetti attuatori rispetto alla legislazione statale, comprendendovi anche i cacciatori abilitati non proprietari o conduttori dei fondi.
  • Tar Marche, sez. I, ordinanza 17 aprile 2019, n. 251
  • Anno di pubblicazione:

    2019

    Autore:

    Ufficio Studi

    Materia:

    Caccia, Piano faunistico territoriale

    Tipologia:

    Pronunce e pareri, Pronunce di rinvio, Corte costituzionale

    Pronunce e pareri, Tribunali amministrativi regionali