Privacy Policy

La Giustizia Amministrativa, in persona del Presidente del Consiglio di Stato  pro tempore, ex art. 2 comma 3 D.P.C.S. n. 66/2018, con sede in Roma (Italia), Piazza  Capo di Ferro  n. 13, CAP 00186, (di seguito anche "Titolare") ai sensi dell'artt. 12, 13 e 14 del Regolamento (UE) n. 2016/679, recante il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati personali (di seguito anche GDPR), con il presente documento intende informare quanti intendono interagire con la stessa tramite il sito http://www.giustizia-amministrativa.it (da qui in avanti anche "Sito") e fruire dei servizi erogati tramite lo stesso sulle politiche di gestione dei dati adottate.

La presente Privacy Policy si riferisce esclusivamente al trattamento dei dati raccolti tramite il Sito e ai cookie utilizzati per la navigazione delle pagine web del Sito e non si estende ai dati raccolti direttamente, o mediante cookie, da siti gestiti da altri soggetti cui eventualmente il Sito rinvia.

Il trattamento di tali dati è operato nel rispetto dei principi e delle disposizioni in materia di protezione dei dati personali dettati dal Regolamento U.E. 2016/679 (Regolamento generale sulla protezione dei dati) e, in particolare, delle prescrizioni di cui agli artt.13, 5 e 6 paragrafo 1.  lett. e),  dal d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196, come modificato dal D.lgs. n.101/2018,  nonché nel rispetto dei principi e delle indicazioni contenute nelle “Linee guida in materia di trattamento dei dati personali, contenuti anche in atti e documenti amministrativi, effettuato per finalità di pubblicità e trasparenza sul web da soggetti pubblici e da altri enti obbligati”, adottate con provvedimento del 15 maggio 2014, n. 243 del Garante per la Protezione dei dati personali .

Principi generali del trattamento

Il trattamento operato è improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di protezione dei dati personali e dei diritti degli interessati. Pertanto, il Titolare mette in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire, ed essere in grado di dimostrare, che il trattamento dei dati conferiti viene effettuato in conformità al GDPR, in considerazione della natura, dell'ambito di applicazione, del contesto e delle finalità del trattamento, nonché dei rischi, per i diritti e le libertà delle persone fisiche, connessi al trattamento dei dati ed aventi probabilità e gravità diverse. Nel rispetto del principio dell’accountabilty, come enucleato all’interno dell’art. 5 paragrafo 2 del GDPR, il presente documento è sottoposto a periodica revisione, al fine di assicurare la piena aderenza e conformità alle procedure e alle prassi seguite dal Titolare.

Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è la Giustizia Amministrativa, in persona del Presidente del Consiglio di Stato  pro tempore, ex art. 2 comma 3 D.P.C.S. n. 66/2018, con sede in Roma (Italia), Piazza Capo di Ferro n. 13, CAP 00186 (Art.13, paragrafo  1, lettera a GDPR).

Il trattamento avviene per finalità di pubblico interesse differenti, in funzione della tipologia di dato personale trattato, secondo le categorie sotto indicate (Art.13, paragrafo 1, lettera c).

In particolare, il trattamento e la diffusione dei dati sensibili e dei dati giudiziari avviene per finalità di interesse pubblico, secondo i principi di cui agli artt. 5, 6, 9, paragrafo 2 del Regolamento europeo sulla protezione dei dati e degli art. 2- ter,2 sexies, 2-septies e 2-octies, 2- duodecies  D.Lgs. 196/2003, introdotti dal Dlgs. 10 agosto 2018, n. 101 e con l’osservanza del provvedimento del Garante del 2 marzo 2011, secondo quanto precisato in dettaglio nel Registro delle attività di trattamento di cui al d.P.C.S. n.153 del 22 ottobre 2018.

 

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

 

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi in notazione URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.

 

Tali dati, necessari per la fruizione dei servizi web, vengono anche trattati allo scopo di:

  • ottenere informazioni statistiche sull'uso dei servizi (pagine più visitate, numero di visitatori per fascia oraria o giornaliera, aree geografiche di provenienza, ecc.);
  • controllare il corretto funzionamento dei servizi offerti.

 

Dati comunicati dall'utente

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi di contatto della Giustizia Amministrativa nonché i messaggi privati inviati dagli utenti ai profili/pagine istituzionali sui social media (laddove questa possibilità sia prevista) comportano l'acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari a rispondere, nonché di tutti i dati personali inclusi nelle comunicazioni.

 

Specifiche informative verranno pubblicate nelle pagine dei siti della Giustizia Amministrativa relative alle aree riservate “Portale del cittadino”, “Portale dell’avvocato” e “Portale del Magistrato”.

 

Qualora il Titolare intenda trattare ulteriormente i dati personali per una finalità diversa da quella per cui sono stati raccolti, prima di tale ulteriore trattamento fornirà all'interessato informazioni in merito a tale diversa finalità e ogni ulteriore informazione pertinente.

 

Base giuridica

Il consenso al trattamento dei dati di navigazione è necessario ex art.5 paragrafo 1 lett. a) del GDPR. Pertanto, nel caso in cui l’interessato non acconsenta al trattamento dei suoi dati di navigazione, potrebbe riscontrare difficoltà nella fruizione dei contenuti e dei servizi presenti sul Sito.

 

Modalità del trattamento

Il Titolare tratterà i dati nel rispetto delle garanzie di riservatezza e delle misure di sicurezza improntate, attraverso strumenti informatici con logiche strettamente correlate alle finalità del trattamento.

L'invio facoltativo, esplicito e volontario, di posta elettronica agli indirizzi indicati sul Sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, per il tempo necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Tali dati non costituiscono oggetto di cessione a terzi.

I dati personali eventualmente conferiti dall’utente per la registrazione al sito sono trattati a fini identificativi per il rilascio delle credenziali di accesso alle aree riservate.

I dati possono essere utilizzati per accertare eventuali comportamenti non conformi al Regolamento per l’accesso ai dati telematici, pubblicato sul sito, che, con la richiesta di rilascio delle credenziali di accesso alle aree riservate, l’utente accetta in toto.

Il trattamento è effettuato con modalità informatizzate. I dati personali raccolti potranno essere trattati anche da soggetti a tal fine espressamente designati dal Titolare o dal Responsabile, ai sensi dell’art. 2-quaterdecies del D. Lgs. 196/2003, nonché da soggetti terzi che concorrono alla fornitura del servizio, i quali sono designati contrattualmente dal Titolare del trattamento ai sensi dell’art. 28 del GDPR.

Il conferimento dei dati personali finalizzati all’accesso alle aree riservate ed al rilascio delle relative credenziali è necessario per poter fruire dei relativi servizi

Qualora la comunicazione di dati personali costituisca un requisito necessario per l’accesso ai servizi web della G.A., le possibili conseguenze della mancata comunicazione di tali dati consistono nell’impossibilità di accedere ai servizi web della G.A (Art.13, paragrafo 2, lettera e) GDPR).

Il sito web della Giustizia Amministrativa non applica processi decisionali automatizzati, ivi compresa la profilazione, di cui all'articolo 22, paragrafo 1 GDPR (Art.13, paragrafo 2, lettera f) GDPR).

L’amministrazione della giustizia amministrativa non risponde del trattamento di dati effettuati da parte di siti web esterni che siano stati raggiunti dall’utente tramite link dall’indirizzo www.giustizia-amministrativa.it né dell’ulteriore trattamento di dati personali acquisiti da terzi tramite l’accesso alle informazioni, dati e documenti resi pubblici attraverso il sito istituzionale della G.A. 

 

Responsabile della Protezione dei dati personali

Al fine di offrire un agevole punto di contatto per l'esercizio dei diritti riconosciuti agli interessati dal GDPR, il Titolare, nel rispetto di quanto disposto dall’art. 2 sexiesdecies D. Lgs. 196/03 (Codice Privacy), ha designato (Art.13, paragrafo 1, lettera b) GDPR), quale proprio Responsabile della Protezione dei dati personali (RPD), il Consigliere di TAR Diana Caminiti, che può essere contattato al seguente indirizzo PEC rpd@ga-cert.it, o chiamando il numero 06/68272402, nonché inviando una email all’indirizzo rpd@giustizia-amministrativa.it.

 

Comunicazione e trasferimento dei dati personali

I dati personali trattati attraverso il sito web non vengono comunicati a terzi, se non, eventualmente, per fini di analisi statistiche e nel rispetto dell’anonimato (Art.13, paragrafo 1, lettera e) GDPR).

Periodo di conservazione dei dati personali

I dati saranno trattati per il tempo della navigazione, conformemente al principio di necessità rispetto allo scopo del trattamento, secondo quanto specificatamente previsto dal d.P.C.S. n.153/2018, e saranno successivamente aggregati in forma anonima per finalità di analisi statistiche.

I dati di navigazione non sono conservati per più di trenta giorni (salve eventuali necessità di accertamento di reati da parte dell'Autorità giudiziaria) (Art.13, paragrafo 2, lettera a) GDPR).

 

Diritti degli interessati

In relazione ai dati di navigazione, ai sensi degli articoli da 15 a 22 del GDPR, l'utente ha il diritto di:

  • accedere e chiederne copia (Art. 15 GDPR);
  • richiedere la rettifica (Art. 16 GDPR);
  • richiedere la cancellazione (Art. 17 GDPR);
  • ottenere la limitazione del trattamento (Art. 18 GDPR);
  • ricevere i dati conferiti al Titolare in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico (Diritto alla portabilità dei dati – Art. 20 GDPR);
  • opporsi al trattamento (Art. 21 GDPR);

Per l'esercizio dei suindicati diritti, l'utente può inviare una istanza al Titolare, presso i dati di contatto come sopra specificati. La richiesta sarà riscontrata nel minor tempo possibile e, comunque, nei termini di cui al GDPR.

Qualora il trattamento sia basato sul consenso (artt. 6, paragrafo 1, lettera a), o art. 9, paragrafo 2, lettera a) GDPR), l’interessato potrà esercitare il proprio diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca (Art.13, paragrafo 2, lettera c) GDPR).

L’interessato ha diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, ai sensi dell’art. 141 del D. Lgs. 196/03 (Art.13, paragrafo 2, lettera d) GDPR.

 

Cookie policy

La presente Cookie Policy si pone come obiettivo quello di illustrare le tipologie di cookie installate sul sito http://www.giustizia-amministrativa.it (il "Sito"), le finalità e le modalità di utilizzo degli stessi, nonché di fornire indicazioni relative alle modalità con le quali l'utente può negare (anche in un secondo momento) il consenso e/o modificare, in ogni momento e in maniera agevole, le opzioni relative all'uso dei cookie da parte del Sito.

 

Che cosa sono i cookie?

I cookie sono stringhe di testo (piccole porzioni di informazioni) che i siti visitati inviano e registrano sul computer o sul dispositivo mobile dell'utente per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita. Grazie ai cookie, il sito ricorda le azioni e le preferenze dell’utente, in modo che non debbano essere indicate nuovamente quando quest'ultimo visita nuovamente lo stesso sito o naviga da una pagina all'altra di esso. I cookie, quindi, sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitorare le sessioni di navigazione e memorizzare informazioni riguardanti le attività degli utenti che accedono ad un sito. Possono, inoltre, contenere un codice identificativo univoco che consente di tenere traccia della navigazione dell'utente all'interno del sito stesso per finalità statistiche o pubblicitarie.

Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul computer o sul dispositivo mobile anche cookie di siti o di web server diversi da quello che sta visitando, i c.d. "cookie di terze parti". Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookie, che in certi casi sono quindi tecnicamente necessari per il funzionamento del sito stesso.

A cosa servono?

I cookie non sono dannosi per il dispositivo che si utilizza. Nei cookie che generiamo, non conserviamo informazioni identificative personali ma usiamo informazioni criptate raccolte dagli stessi per migliorare la permanenza dell'utente sul sito. Per esempio, sono utili per identificare e risolvere errori oppure per determinare prodotti/servizi correlati rilevanti, da mostrare al visitatore durante la navigazione.

Le diverse tipologie di cookie

A seconda delle loro caratteristiche e funzioni, esistono vari tipi di cookie, distinguibili anche in funzione della permanenza nel computer o sul dispositivo mobile dell’utente per periodi di tempo diversi. Più precisamente vi sono:

· Cookie di sessione, i quali vengono automaticamente cancellati alla chiusura del browser;

· Cookie persistenti, che permangono sul dispositivo dell’utente fino ad una scadenza prestabilita indicata dal gestore del sito.

In base al GDPR, i cookie sono dati pseudonimi, quindi dati personali dove gli elementi identificativi sono stati sostituiti da altri elementi (quali stringhe di testo e numeri). I dati pseudonimi, a differenza di quelli anonimi, sono comunque ritenuti dati personali, perché incrociandoli con altre informazioni è possibile giungere all'identificazione univoca del dispositivo utilizzato per l'accesso e la navigazione online. Il gestore del sito web è quindi tenuto ad informare l'utente del fatto che fa uso dei cookie sul sito, e in determinati casi a ottenere il consenso preventivo all'uso degli stessi.

In base alla normativa vigente in Italia, per l’utilizzo dei cookie non è sempre richiesto un espresso consenso dell’utente. In tal senso distinguiamo i c.d. "cookie tecnici”, cioè quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una informazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria per erogare un servizio esplicitamente richiesto dall'utente. Si tratta, in altre parole, di cookie indispensabili per il funzionamento del sito. Tra i cookie tecnici, il Garante per la protezione dei dati personali (cfr. Provvedimento Generale “Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014”) ricomprende anche: i “cookie analytics”, laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitino il sito stesso, i "cookie di navigazione" o "cookie di sessione" (per autenticarsi, per realizzare un acquisto, ecc.), i "cookie di funzionalità", che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso.

Infine, ci sono i "cookie di terze parti" che sono impostati da un sito web diverso da quello principale che si sta visualizzando. Provengono, ad esempio, da altri domini che contengono elementi (come annunci o immagini) incorporati nel “Sito” in riferimento ai quali il Titolare non ha alcun accesso o controllo, perciò per qualunque richiesta l'utente deve rivolgersi direttamente al gestore del cookie.

Come gestire i cookie

Se si desidera attivare, disattivare o eliminare uno o tutti i cookie è possibile farlo accedendo direttamente alle impostazioni del browser. Tuttavia, nell'ipotesi in cui tutti o alcuni dei cookie tecnici vengano disabilitati, è possibile che il sito risulti non consultabile o che alcuni servizi o determinate funzioni del sito non siano disponibili o non funzionino correttamente e/o l'utente potrebbe essere costretto a modificare o a inserire manualmente alcune informazioni o preferenze ogni volta che visiterà il sito.

Per conoscere le procedure su come modificare tali impostazioni occorre selezionare il browser che si sta utilizzando:

Quali tipologie e categorie di cookie utilizza il “Sito” e per quali finalità?

Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal Sito.

Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati “cookies persistenti” di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.

L'uso di “cookies di sessione” (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito.

I cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

Ulteriori tipologie di cookie presenti sul Sito

Interazione con social network e piattaforme esterne

I servizi di interazione con social network e piattaforme esterne permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine del Sito. Le interazioni e le informazioni acquisite dal Sito sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell'utente relative ad ogni social network. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network, è possibile che, anche nel caso in cui gli utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)

Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.

Dati personali raccolti: cookie e dati di utilizzo.

Luogo del trattamento: USA - Privacy Policy

Pulsante Youtube e widget sociale di Youtube (Google Inc.)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa applicazione di integrare tali contenuti all’interno delle proprie pagine.

Dati personali raccolti: cookie e dati di utilizzo

Luogo del trattamento: USA e Irlanda – Privacy Policy

Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne

I servizi di visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne permettono di visualizzare contenuti ospitati su piattaforme esterne direttamente dalle pagine di questo Sito e di interagire con essi.

Nel caso in cui sia installato un servizio di questo tipo, è possibile che, anche nel caso in cui gli utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Widget Video Youtube (Google Inc.)

Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questo Sito di integrare tali contenuti all'interno delle proprie pagine.

Dati personali raccolti: cookie e dati di utilizzo.

Luogo del trattamento: USA - Privacy Policy

Modifiche della Cookie Policy

Il Titolare si riserva di modificare la presente policy in qualsiasi momento. Si suggerisce all'utente di controllare in fondo al documento, la "Data dell'ultima revisione" per verificare a quando risale l'ultimo aggiornamento.

Qualunque cambiamento nella presente policy avrà effetto dalla data di pubblicazione sul Sito.

Dati contenuti nei provvedimenti pubblicati ai sensi dell’art.56 CAD

Il trattamento dei dati personali contenuti nei provvedimenti pubblicati sul sito web istituzionale- Motore di ricerca avviene per finalità di pubblicità/trasparenza, ai dell’art.56 CAD, per il tempo necessario al perseguimento di tale finalità e nel rispetto delle cautele previste in materia di protezione dei dati personali dal GDPR, dal D.lgs. n.196/2003 e dal D.lgs. n.101/2018. In particolare, la Giustizia Amministrativa procede all’oscuramento di tutti i dati personali particolari di cui è vietata la diffusione ai sensi degli artt.52 comma 5 D.lg.s n.196/2003 e agli artt.9 e 10 GDPR.

Il trattamento dei dati contenuti nella Sezione Amministrazione Trasparente

Il trattamento dei dati contenuti nella Sezione Amministrazione Trasparente, nel rispetto, anche per quanto attiene al periodo di conservazione, del d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33, è effettuato nel rispetto delle disposizioni in materia di protezione dei dati personali. In particolare, il trattamento e la diffusione delle particolari categorie di dati personali e dei dati personali relativi a condanne penali e reati, di cui agli artt.9 e 10 del GDPR, avviene per finalità di interesse pubblico, secondo i principi di cui agli artt. 5, 6, 9 paragrafo 2 del Regolamento europeo sulla protezione dei dati e degli art. 2- ter,2 sexies,  2-septies e 2-octies, introdotti dal Dlgs. 10 agosto 2018, n. 101 e con l’osservanza del provvedimento del Garante del 2 marzo 2011, secondo quanto precisato in dettaglio nel Registro delle attività di trattamento di cui al d.P.C.S. n.153 del 22 ottobre 2018.