Icona FacebookIcona TwitterIcona MailIcona Stampa

LA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA VINCE IL PREMIO AGENDA DIGITALE 2017

 

 

La Giustizia Amministrativa ha vinto il Premio Agenda Digitale 2017 grazie all’innovazione del Progetto “Processo Amministrativo Telematico”, concorrendo nella sezione dedicata alle Amministrazioni Centrali, intitolata “Attuazione dell’Agenda Digitale: casi di efficace digitalizzazione condotti su scala nazionale o internazionale”.

Il premio è stato conferito dall’Osservatorio “Agenda Digitale” della School of Management del Politecnico di Milano con il patrocinio del Dipartimento della Funzione Pubblica del Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione del Governo Italiano, e consegnato al Segretario generale della Giustizia amministrativa durante la cerimonia che si è tenuta il 5 dicembre u.s.  presso il Centro Congressi Roma Eventi Piazza di Spagna, dove il Processo Amministrativo Telematico è stato selezionato come vincitore tra i 46 progetti candidati da diverse amministrazioni centrali.

“Questo premio – ha sottolineato il Presidente Torsello - rappresenta un ulteriore passo di un cammino iniziato nei primi anni ‘90, e che ha condotto il Processo Amministrativo Telematico ad essere l’unica modalità operativa per i ricorsi presentati ai TAR ed al Consiglio di Stato (a partire dal 1° gennaio 2017). Una vittoria che premia lo sforzo di tutti gli attori del processo amministrativo (magistrati, avvocati, personale amministrativo e tecnico) che con impegno, dedizione ed enorme spirito di collaborazione, ci ha consentito di raggiungere insieme un così importante traguardo”.

 

 

Video di presentazione del Progetto premiato