Giustizia Amministrativa

N. 00559/2015 REG.RIC.

N. 00126/2015 REG.PROV.CAU.

N. 00559/2015 REG.RIC.

logo

REPUBBLICA ITALIANA

Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio

(Sezione Seconda)


Il Presidente

ha pronunciato il presente

DECRETO

sul ricorso numero di registro generale 559 del 2015, proposto da:
Comune di Belpasso, Comune di Regalbuto, Comune di Santa Lucia del Mela, Comune di Santa Venerina, Comune di Rodi Milici, Comune di Aci Sant'Antonio, Comune di Motta Camastra, Comune di Antillo, Comune di Graniti, Comune di Catenanuova, Comune di Gaggi, rappresentati e difesi dagli avv. Andrea Scuderi, Luca Ardizzone, con domicilio eletto presso Andrea Scuderi in Roma, Via Antonio Stoppani, 1;

contro

Ministero dell'Economia e delle Finanze, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Ministero dell'Interno, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Istat - Istituto Nazionale di Statistica;

per l'annullamento

previa sospensione dell'efficacia,

del decreto del ministero dell'economia e delle finanze n. 77322/14 recante esenzione dall'imu prevista per i terreni agricoli ai sensi dell'articolo 7.


Visti il ricorso e i relativi allegati;

Vista l'istanza di misure cautelari monocratiche proposta dal ricorrente, ai sensi dell'art. 56 cod. proc. amm.;

Ritenuto di confermare quanto già ritenuto nei propri decreti n. 6650/2014 e 6651/2014, relativi ad identica fattispecie e ai quali si rinvia;


P.Q.M.

Accoglie l’istanza cautelare e fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 4 febbraio 2014.

Il presente decreto sarà eseguito dall'Amministrazione ed è depositato presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.

Così deciso in Roma il giorno 14 gennaio 2015.






 Il Presidente
 Filoreto D'Agostino





DEPOSITATO IN SEGRETERIA

Il 14/01/2015

IL SEGRETARIO

(Art. 89, co. 3, cod. proc. amm.)